Spazio Libero Cervantes

Difendi la tua sete contro gli sporchi interessi dei privati

Redazione 8 giugno 2011 Città, Comunicati stampa, News

Catania, 8 giugno – Stamani gli attivisti delle Spazio Libero >Cervantes di Catania hanno apposto sulle principali fontane della città  cartelli con su scritto «Difendi la tua sete contro gli sporchi interessi dei  privati». Così in piazza Santa Maria di Gesù, piazza Europa, piazza Teatro Massimo, Stazione Centrale. L’iniziativa s’inquadra all’interno della campagna  referendaria in favore del “Si” sulle due schede (gialla e rossa) che hanno per  oggetto la privatizzazione della gestione dei servizi idrici.

«Un “si” per dire “no”. Slogan facile da memorizzare. Ma la questione – esordisce Gaetano Fatuzzo, coordinatore del Cervantes- è di estrema serietà. Scuola, acqua, sanità: devono essere garantiti dallo Stato a tutti. Nessuna privatizzazione, nessuna liberalizzazione. Siamo convinti che ci siano dei beni indisponibili. Pensiamo anche che dopo il voto vada comunque affrontata un riformulazione generale della gestione delle acque pubbliche. Rivedendo gli impianti, prevenendo la dispersione di risorse idriche e combattendo – conclude Fatuzzo- il malcostume e la corruttela dei amministratori».

 

 

Like this Article? Share it!

Comments are closed.